By mcc | 8 Mar 2019
io sono con te storia di brigitte

Non è difficile parlare di immigrazione.
Anzi è molto facile, tanto che tutti ne parlano spesso e volentieri con toni e pensieri del tutto inadeguati. La Mazzucco da voce a Brigitte la protagonista, per parlare del dramma dell'immigrazione, per raccontare la sofferenza fisica e morale di chi è privato di tutto, anzitutto della dignità.
Una storia che parte da lontano: dalla prigionia alla fuga, dalla disperazione all’accoglienza per arrivare  ad un faticoso percorso di integrazione che spesso si “impiglia” nelle strette maglie della legge e della burocrazia e che trova respiro solo grazie allo spirito degli “uomini di buona volontà”.
Così tra tristezza e speranza, ottimismo e malinconia si svolge questa vicenda appassionata e realistica  in cui la protagonista, spinta da una forza straordinaria, riesce a rialzarsi ed affrancarsi dai drammi più feroci che l’hanno colpita.
Una lettura attualissima, utile e molto più che consigliata.

mcc

Tu, non temere, perché io sono con te.

Isaia, 41.10. 

Vedi su Amazon

Melania G. Mazzucco
Einaudi

Aggiungi un commento

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.