By mcc | 10 Giu 2021
copertina

Un libro intenso e toccante della Di Pietrantonio, sul ritrovarsi di due sorelle: una con una personalità ordinata e tranquilla, ma infelice , l'altra con uno spirito  contorto, irrisolto sempre in cerca di stabilità e del suo centro di gravità . A far da sfondo a questo ritrovarsi c'è la famiglia di entrambe, depositaria di antica e rigorosa saggezza : quella dei nostri borghi sparsi fra la  campagna e il mare. 
Il ricorso, nella narrazione, ad alcune espressioni del dialetto abruzzese, ai piatti tipici regionali e ad elementi caratteristici del paesaggio, fa si che il lettore apprezzi ancor di più l'ambientazione del romanzo .

«C’era qualcosa in me che chiamava gli abbandoni».

( tratto dal libro Borgo Sud di D. Di Pietrantonio )

La mia valutazione ⭐⭐⭐⭐

Donatella Di Pietrantonio

Aggiungi un commento

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.