zaino fotografico

Da appassionato di fotografia non può mancare tra gli accessori che utilizzo, uno zaino fotografico.

Lowepro è nota per la qualità delle sue borse per corredi fotografici, da utilizzare in tutte le situazioni: caldo, pioggia, outdoor, street …

Personalmente uso quasi sempre uno zaino monospalla perchè è adatto ad una attrezzatura "leggera", è veloce da usare, con un semplice gesto si porta avanti e si accede al contenuto senza doverselo togliere. E' robusto (credo che il mio abbia più di quindici anni), ha una cuffia impermeabile estraibile (è cucita allo zaino e riposta in una apposita tasca, quindi impossibile perderla o non averla con se in caso di necessità) che lo protegge dalla pioggia, dal vento, dalla polvere, ha cuciture molto ben fatte ed imbottiture ottime. Ne apprezzo proprio la compattezza, il peso e la maneggevolezza. Si indossa sulla spalla destra.

Ho il Lowepro Slingshot 102, ma ora è disponibile anche la sua evoluzione.

Cosa ci metto normalmente: una macchia reflex (canon 350D, 60D) con montato l'obiettivo da kit standard (18-55), un grandangolo 18-24 Sigma, un 35-135 canon. Minutaglie ed oggetti personali nella tasca superiore e frontale.

Un consiglio: lasciate lo spallaccio leggermente lento, vi permetterà di far scivolare la borsa e portarla sul davanti molto velocemente. Ottimo come zaino fotografico per l'outdoor.

Il nuovo modello si chiama Lowepro SS Slingshot EDGE 150 AW, ha una tasca superiore più grande, ed uno scomparto per un tablet. E' disponibile anche il 250 AW, più capiente.

Vedi su Amazon

Torna alla lista accessori