By gp | 10 Mar 2019
sacca stagna sport e outdoor

Ci sono occasioni nelle quali avere la possibilità di riporre materiale delicato ed indumenti al riparo in una sacca stagna è utile, se non addirittura necessario.
Pesca, kayak, rafting, canoa, sono solo alcuni esempi, ma possiamo anche pensare ad una gita in gommone, in pedalò, o più semplicemente con un barcone turistico, a una giornata ventosa in spiaggia. Ottima anche per proteggere da sporco e fango.

Per garantire la tenuta stagna, la sacca va chiusa girando la chiusura superiore almeno tre volte prima di agganciare la fibbia.

Quella che presento è della Cressi, in tessuto tecnico di alta qualità, se cade in acqua protegge il suo contenuto e, peso permettendo (e se c'è abbastanza aria dentro), galleggia.

Tre le possibilità: standard, con zip, tek e zaino. La versione Tek ha il tessuto più resistente (ma anche le altre sono sempre di ottima qualità). Trattandosi di un accessorio tecnico, il mio consiglio è Tek, capacità 20 litri (c'è anche da 10), colore arancione perchè ben visibile ed è quello che costa meno.

Vedi su Amazon

Torna alla lista accessori